La Mia CASA è ROMA: i quartieri in streaming

 In I protagonisti del mercato immobiliare, MERCATO IMMOBILIARE

Nel blog abbiamo più volte evidenziato come i social network siano diventati uno strumento fondamentale per le aziende per comunicare con i propri clienti. La “fase svago” dei principali social è ampiamente superata e oggi anche i comunicatori più conservatori devono rassegnarsi a considerare le piattaforme di condivisione sociale e le dinamiche proprie di questi strumenti come qualcosa di estremamente serio, da maneggiare con consapevolezza e competenza.

Detto ciò, quello che è accaduto giovedì 7 Aprile, a Roma, ci appare come un vero balzo in avanti nel connubio Aziende/Social Network.

Una realtà piccola con progetti social ambiziosi

Il Gruppo Casa RE vive da qualche tempo una nuova stagione nell’ambito della comunicazione verso le persone: più vicina, consapevole, ben disposta all’interazione e a mettere in mostra le bellezze della città. Un lavoro ancora “work in progress” di cui abbiamo parlato con Ugo Farina, la mente che sta dietro questo cambiamento.

La Mia CASA è ROMA” è un’iniziativa nata da un’idea di Sabrina Borelli e Ugo Farina, titolari dell’agenzia immobiliare Gruppo Casa RE di Roma, che ha entusiasmato e coinvolto da subito l’amico Giulio Base, parlandone durante una pausa pranzo all’Aventino.

Il popolare attore e regista, da sempre appassionato di nuove tecnologie, è al momento una delle più importanti ‘Periscope – Star’ a livello internazionale, con un seguito di oltre 130mila follower.

La città eterna ha il suo palcoscenico

Con “La Mia CASA è ROMA” su Periscope in 12 Live, Giulio Base racconterà i quartieri di Roma.
Sia pure da non romano, Base guiderà gli “utenti” in un’esplorazione dal vivo dei quartieri capitolini e punterà sull’occasione di incontro tra residenti e turisti, guidandoci in diretta video in un viaggio dentro l’anima della Città Eterna.

Colosseo, Testaccio, Cento Storico, Prati, Garbatella, Monteverde, Ostiense, Eur, Trastevere, Pigneto, Ghetto, Aventino: dodici quartieri per raccontare la città dal centro alla periferia, tra itinerari turistici da percorrere con un occhio nuovo e strade nascoste che solo chi abita la città forse può amare fino in fondo.

Su Periscope sarà un racconto informale – quello di Giulio Base – un racconto informale e naturale fatto di persone, quartieri e alla fine di tutta una città, in cui ogni cittadino potrà riconoscersi. E l’appuntamento si ripeterà di giovedì in giovedì su Periscope (@laMiaCASA_ROMA): il social (se preferite, l’app) più innovativo del momento veicolerà il raccontare di alcune tra le aree più rappresentative della capitale.

Una cassa di risonanza per immagini e parole

La prima diretta è iniziata alle ore 19,00 dal Colosseo e proseguita lungo la via del Parco del Celio sino a viale Aventino.

L’iniziativa consente di dare uno sguardo a scenari che tolgono il fiato, ma anche un modo di dar voce ai residenti che l’Aventino lo conoscono come le loro tasche, ai turisti e ai romani di passaggio. Un modo di incontrare gli abitanti, i commercianti, l’agente immobiliare di zona che del quartiere conosce anche le case.
L’intento di queste esplorazioni, è quello di dare voce sia alle realtà sorprendenti che nel quartiere si impegnano e lavorano e, dall’altra, di raccontare ai nuovi abitanti qualità e specificità cui possono incuriosirsi e che possono talvolta motivare, anche in modo determinante, l’acquisto di una casa.

L’innovativa iniziativa di Gruppo Casa RE sembra aprire una nuova frontiera nel campo della fruizione di scene di vita quotidiana, magnificenze architettoniche e paesaggistiche di una città come Roma.

«Siamo fieri di offrire agli utenti questo invito a scoprire i quartieri di Roma da visitare come spettatori.
Gruppo Casa RE è un brand che ama raccontare. L’intermediazione immobiliare sta cambiando il suo approccio nel coinvolgere i clienti, crediamo che un’esplorazione dal vivo di percorsi urbani alternativi sia un modo emozionante e innovativo per raccontare i quartieri ai romani ed anche la nostra attività che con i quartieri ha una connessione quotidiana. La Mia CASA è ROMA cercherà di diventare sempre di più un contenitore di storie raccontate dai residenti, un amplificatore delle voci di associazioni e comitati di quartiere e resterà aperto a contributi che ci permettano di fare anche nuove scoperte su Roma. È una nostra priorità essere pionieri dell’innovazione digital e marketing nell’immobiliare, e riteniamo che Periscope sia la piattaforma perfetta per farlo.» dichiara Ugo Farina.

Siete riusciti a godere di uno dei tramonti più belli all’Aventino?
Che siate in visita in città per qualche giorno o romani da sette generazioni la magia è la stessa!

Lascia un commento

ddl concorrenzaCambiamento aziendale