Con un intervento di Home Staging si può fare la differenza

 In COME LAVORIAMO

L’Home Staging è un prezioso servizio che crea vantaggi per il cliente.

Home Staging (letteralmente: casa e palcoscenico, metaforicamente: mettere in scena la casa) è l‘arte di valorizzare le proprietà immobiliari, migliorandone l‘immagine per favorirne l‘AFFITTO o la VENDITA nel più breve tempo possibile.

Lo sa bene Mario Migliardi, Broker Owner in Re/Max ITI Casa RE e Top Producer Agent Individual su oltre 4.000 consulenti Re/Max in Italia, che in più di 30 anni di attività ha approfondito ed applicato questa potente leva di marketing: una ‘rivoluzione’ nel modo di vivere la compravendita immobiliare.

Insieme a lui abbiamo deciso di saperne di più.

Che cosa si intende per Home Staging?

L’Home Staging è una tecnica di marketing immobiliare (arrivata dagli States a noi) il cui obiettivo è quello di creare una vetrina commerciale dell‘immobile al fine di rendere ottima ed emozionante la prima impressione dell’acquirente.

La LOCATION e il PREZZO di vendita sono fondamentali ma, tra immobili in vendita allo stesso PREZZO e nella stessa ubicazione, le CASE ben presentate spiccano tra le altre; sono più cliccate negli annunci sul web e, conseguentemente, più visitate.
Stesso discorso si può fare per ciò che concerne la microricettività (B&B, case vacanza e locali commerciali).

L’obiettivo dell’Home Staging è quello di valorizzare l’immobile per attirare il maggior numero di potenziali acquirenti, permettendo di concludere la trattativa in un terzo del tempo ed a un miglior prezzo. Puo’ avere un RUOLO CHIAVE per le Agenzie Immobiliari, poiché diventa fondamentale captare l’attenzione del compratore che scorre centinaia di opportunità.

Quali sono i vantaggi per il cliente?

6 i VANTAGGI per il PROPRIETARIO:

  • Riduzione tempistiche di vendita (= meno spese);
  • Aumento del numero delle visite;
  • Incremento dei potenziali acquirenti;
  • Qualificazione e distinzione dell’immobile;
  • Riduzione della trattativa a ribasso sull’immobile;
  • Aumento della qualità percepita dell’immobile.

È la sintesi, quella di Mario Migliardi, dei VANTAGGI dell’Home Staging: uno strumento di marketing che si configura sempre di più come una pratica ricercata perché capace di fare la differenza in un mercato immobiliare in cui l’offerta supera ampiamente la domanda.

L’immobile: un prodotto da vendere

L’Italia è proprio uno strano paese: per vendere qualsiasi PRODOTTO si mettono in atto tecniche di presentazione molto raffinate, che contribuiscono al successo del Made in Italy però, quando si tratta di CASE, gli sforzi per presentare l’immobile nel miglior modo possibile sono pochi.
Una mentalità, la nostra, che non tiene il passo con quella che vediamo all’estero dove, solo negli Stati Uniti oltre l’80% delle vendite di immobili passano attraverso l’azione dell’HOME STAGER.

«Dobbiamo imparare a trattare l’immobile come un prodotto commerciale – sostiene Mario Migliardi – con l’Home Staging la casa è preparata e “confezionata” per piacere al maggior numero di persone. Ed è fotografata per sbaragliare la concorrenza sul web».

Secondo gli studi di settore, se si parte da una valutazione corretta, grazie all’Home Staging si riduce il tempo di permanenza sul mercato del 70% dell’immobile e si azzera la trattativa.

«Spesso basterebbero pochi, mirati interventi (secondo tecniche e metodologie ben precise) per far diventare una casa davvero attraente – conclude Mario Migliardi – l’immobile è un come un prodotto da vendere: il cliente acquirente, a parità di PREZZO e CONDIZIONI, sceglierà sempre il PRODOTTO che lo ATTRAE e lo EMOZIONA di più».

Lascia un commento

casa spazio esterno logo