Non c’è una seconda occasione per fare una buona prima impressione…

 In COME LAVORIAMO

… disse Oscar Wilde, e mai come nel campo delle compravendite immobiliari questo aforisma assume un significato importante.
In che modo l’Home Staging può venire in soccorso per incentivare le chance di vendita e/o di affitto, portando vantaggi agli agenti immobiliari?

Lo abbiamo chiesto a Mario Migliardi, Broker Owner in Re/Max ITI Casa RE e Top Producer Agent Individual su oltre 4.000 consulenti Re/Max in Italia, che in oltre 30 anni di attività ha approfondito ed applicato questa potente leva di marketing: una ‘rivoluzione’ nel modo di vivere la compravendita immobiliare.

Come fare per distinguersi sul mercato immobiliare?

Il successo della vendita e/o di affitto di un immobile, dipende da molti e talvolta stravaganti fattori, ma studi approfonditi dimostrano che bastano appena 90 secondi (in cui viene mostrata l’abitazione) per decidere il destino di una trattativa.

Gli agenti immobiliari sostengono che l’acquirente decide di comprare una casa nei primi minuti della sua prima visita e 9 volte su 10 chi compra lo fa in seguito ad un vero e proprio “colpo di fulmine”. Ed è qui che può venire in soccorso il servizio dell’Home Staging (letteralmente: casa e palcoscenico, metaforicamente: mettere in scena la casa): un sistema e un metodo preciso per migliorare la presentazione degli immobili in vendita o in affitto.

Quali sono i vantaggi per gli Agenti Immobiliari?

Quanti e quali sono i vantaggi dell’Home Staging per gli agenti immobiliari che collaborano con uno stager?

12 i VANTAGGI per gli AGENTI IMMOBILIARI:

  • Poter proporre un servizio esclusivo ed innovativo;
  • Distinguersi rispetto alle altre agenzie;
  • Mostrare al proprietario un REALE interesse per l’immobile;
  • Aumentare il numero di visite e quindi di potenziali acquirenti;
  • Riduzione delle tempistiche di vendita;
  • Dare “spessore” alla richiesta provvigionale;
  • Riduzione della trattativa a ribasso sull’immobile;
  • Implementazione della banca dati RICHIESTE;
  • Riduzione degli investimenti pubblicitari (RISPARMI perché vendi prima);
  • Pubblicità virale positiva (“questa è l’agenzia che ha gli immobili belli…”);
  • Semplificazione della compravendita;
  • Poter ottenere un incarico in esclusiva.

È la sintesi, quella di Mario Migliardi, dei vantaggi dell’Home Staging. Un prezioso servizio che si configura sempre di più come una pratica ricercata perché capace di fare la differenza in un mercato immobiliare in cui l’offerta supera ampiamente la domanda.

L’Home Staging è la soluzione, non il costo

In un mercato difficile e competitivo come quello immobiliare, dotarsi di strumenti di promozione e valorizzazione della propria proposta rappresenta un vantaggio per tutti:

  • per il cliente venditore che non è costretto a svendere il suo immobile, ma al contrario monetizza in tempi brevi e al giusto prezzo;
  • per il cliente acquirente che trova finalmente la casa che cercava riducendo i tempi della ricerca;
  • per l’agente immobiliare che vede aumentare la richiesta, ottiene una vendita con un ribasso di prezzo minore ed evita i tempi di stallo dell’immobile sul mercato.

A conti fatti lo staging è la scelta vincente, si tratta quindi di un investimento non di una spesa.

«Quindi – conclude Mario Migliardi – non dobbiamo aver timore di proporre il servizio di Home Staging ad un cliente venditore. Lo apprezzerà!»

 

Lascia un commento

home staging vantaggi cliente