Sono anni da record per le aste immobiliari in Italia!

 In Aste immobiliari

Se la crisi ha disseminato nelle aule giudiziarie centinaia e centinaia di case oggetto di pignoramento, nella maggior parte dei casi per inadempienze condominiali o difficoltà a pagare i mutui, la stessa crisi sta portando alle aste un “grande pubblico” che aumenta in modo esponenziale.

Chi non vorrebbe comprare casa a un prezzo inferiore rispetto a quello del mercato?

La fotografia del mercato delle aste immobiliari, ritrae un “popolo” sempre più variegato: si va dalle coppie in cerca della prima casa ai single, dagli studenti universitari agli immigrati, dai professionisti in cerca del ‘lusso’ alle piccole società di costruzione e ristrutturazione.
Una modalità alternativa per l’acquisto della casa e un’opportunità interessante in questo mercato, assai diverso dal mercato immobiliare tradizionale, dove è possibile, in media, risparmiare il 25% rispetto al prezzo reale sul mercato tradizionale.

Exploit di aste immobiliari, che ormai, rappresentano il 15% del volume del mercato della casa.
Nelle aule del Tribunale si trovano compratori di tutte le età forse perché acquistare una “casa” all’asta non è più percepito come “solo per speculatori, investitori e faccendieri”: oggi chiunque può farlo, basta essere seguiti e guidati passo passo nella massima sicurezza e tranquillità, soprattutto quando si tratta di un immobile da abitare.

La farraginosità della procedura scoraggia

Spesso potenziali acquirenti, per la farraginosità della procedura, non partecipano alle aste.

Estremamente conveniente l’acquisto di un immobile all’incanto, ma pensiamo sia buona norma avvalersi della consulenza di professionisti specializzati per fare chiarezza sulle possibili insidie che si potrebbero nascondere dietro la procedura complessa delle aste immobiliari.
Le aste non sono tutte uguali. Possono essere con o senza incanto e avere delle tempistiche e delle problematiche molto diverse, rispetto a un acquisto a libero mercato. Oltre alle spese vere e proprie dell’asta, per ciascun immobile potrebbero esserci costi da sostenere per liberarlo oppure eventuali spese di condono. Insomma il prezzo finale può variare di molto a seconda dell’immobile.

Fondamentale il ruolo dei professionisti specializzati nella consulenza dell’acquisto all’asta, autorevoli e autorizzate figure professionali, che esercitano attività di controllo su tutta la documentazione al fine di valutare la vendibilità del bene sotto tutti i profili (ipotecari, catastali, urbanistici).

Alla scoperta delle aste immobiliari con un’agenzia immobiliare

Negli anni Gruppo Casa RE ha messo a punto alcuni servizi, per l’acquisto di immobili tramite asta giudiziaria, che consente a propri clienti di affrontare il percorso con la massima serenità e sicurezza.

Esperti interni e/o specialisti esterni si occupano di assistere il cliente durante l’intero iter necessario: dalla ricerca e individuazione dell’immobile desiderato alla valutazione globale dell’investimento; dall’assistenza burocratica a quella legale e finanziaria; dalla partecipazione all’asta sino alla consegna degli immobili aggiudicati.

In un quadro generale che evidenzia una crescita delle esecuzioni immobiliari è indispensabile il lavoro di analisi e selezione degli immobili, ed il monitoraggio delle tempistiche legate alle singole esecuzioni; questo significa per i clienti una preselezione della qualità degli immobili di cui valutare l’acquisto con un notevole risparmio di tempo e, soprattutto, con l’eliminazione di possibili errori nella procedura di acquisto.

Gruppo Casa RE offre servizi di consulenza mirata sulle procedure di vendita giudiziaria di immobili. Mette a disposizione uno studio preliminare con controlli che riguardano sia la situazione del cliente che quella dell’immobile. Una volta accertati i costi occulti della singola asta e accertata la reale possibilità di acquisto del potenziale acquirente, lo affianca durante tutto il processo. In caso di mutuo si procede a verificare con la banca, che la pratica sia stata istruita per tempo e che l’istituto di credito garantisca la propria disponibilità alla concessione del mutuo. Sul fronte dell’immobile analizza il fascicolo e conteggia al cliente tutti i costi, per valutare insieme la convenienza o meno di una determinata asta.

Certi che l’avvalersi di una consulenza possa far risparmiare brutte sorprese in un mercato come questo e far concludere un buon affare!

Lascia un commento

aste immobiliari affare